Piccole informazioni per guidare il  raft.

In rafting non si può dare il comando all’ultimo secondo non si possono forzare le manovre e bisogna sapere come aumentare la sicurezza anche quando si sta per sbagliare.

Per questo motivo vogliamo dare alcune informazioni di base.

1 angoli di lavoro. Più l’angolo è verso lo zero meno si rischia di essere di traverso.
2 Anticipo più si è in anticipo più si possono fare i passaggi difficili con l’inerzia e non con il comando avanti.
3 Se si è in anticipo il raft non è di traverso con il comando avanti. Questo porta a flip o a cadute dal raft.
4 le persone hanno bisogno di alcuni secondi dal comando all’esecuzione.
5 Saper guidare con anticipo con le corrette velocità porta are meno fatica da parte della guida, non serve pagaiare ma semplicemente timonare, e si ha il tempo di correggere eventuali errori.
6 in ogni discesa si possono fare errori. Se si anticipa e si ha margine di manovra si milgiora la sicurezza delle persone sul raft.
7 accettare l’errore e non forzare la manovra. Piuttosto di rischiare e forzare una manovra con raft di traverso e con un comando d fa i propulsione è meglio spostare il peso con 5-6 secondi in anticpo.

Ovvio che il nodo cruciale è l’anticipo. L’anticipo è una cosa che si ha dopo tanta tanta esperienza e allenamento a risolvere questi problemi.
Consiglio:
– in ogni discesa allenatevi a fare gli spostamenti di peso,
– prima inparate a fare spostamento di peso poi incominciate ad andare contro qualche sasso sicuro di traverso.
– ogni discesa provate a giocare con il raft
– capite quando la manovra è forzata.
– imparate a fare le rapide senza il comando avanti
– imparate a capire quando date gli avanti obbligati e quando invece è solo per falri divertire
– imparate a capire le corrette velocità per ogni passaggio e rapida.
– aumentate la vostra capacità di guida cosicché con ogni persona a bordo voi non abbiate bisogno di avere clienti che pagaiano forte.

Usare il fiume le morte, le onde i buchi e i sassi.
Tutti sbagliamo la cosa importante che gli errori siano piccoli errori. Come evitare disastri. ANTICIPATE le linee.

X