Centri di soccorso riconosciuti da Rescue Project.

Centri di soccorso riconosciuti da Rescue Project.

Centri di soccorso riconosciuti da Rescue Project. Professionalità, accoglienza, sicurezza.

RESCUEPROJECT

SCUOLA SPECIALIZZATA IN FORMAZIONE PER IL SOCCORSO FLUVIALE ED ALLUVIONALE

In questo articolo parleremo dei vari centri sparsi in Italia per il soccorso Fluviale. Essere riconosciuti dalla scuola Rescue project non è semplice. Infatti i centri di riferimento devono avere dei requisiti fondamentali. Come ad esempio: – personale qualificato come tecnici soccorritori fluviali 1 con brevetti in corso di validità – la struttura deve essere idonea per svolgere attività formative e didattiche – Bisogna mantenere uno standard di professionalità molto alto – serietà e passione per trasmettere la sicurezza in fiume Alla Scuola Nazionale di Formazione Rescue Project non importa avere molte strutture, quello che a Rescue Project interessa è avere solo i centri che possono garantire al 100% serietà, professionalità e tutti i centri devono lavorare in un ottica comune.

Ad oggi abbiamo in Trentino:

TRENTINO WILD La sede Nazionale di Rescue Project, presso il Centro Rafting e outdoor TrentinoWILD, in località alle Contre Caldes. Questo centro ha più di 40.000 m quadrati di spazio, è posizionato in riva al fiume Noce. 2 sale didattiche, spogliatoi, bagni docce per ospitare più di 100 persone contemporaneamente. Il centro ha una palestra di arrampicata indoor, posto camper, parcheggio, zona specifica per imparare paranchi e manovre di corda, Bar, ristorante, Albergo.  Il centro è strutturato per svolgere attività acquatiche e non come rafting canyoning etc.. Tutto il personale che lavora presso il centro sono guide rafting e maestri per la federazione. Maestri di canoa, e tutti hanno esperienza internazionale come guide. Inoltre alcune guide dello staff hanno svolto con successo il percorso formativo per diventare istruttori.

Sede in Veneto: VAL BRENTA TEAM Sede Nazionale posizionata in Veneto presso il paese di Solagna. Sul fiume Brenta. Un fiume molto didattico dove la logistica aiuta molto per svolgere i corsi di soccorso. Il centro è uno dei centri rafting più importanti in Italia ha strutture didattiche, posti letto, ristorante, mezzi, spogliatoi, tutto per offrire ai soccorritori un ottimo servizio di professionalità. Il centro rafting Ivan X team è gestito da un ex atleta di Canoa Ivan Pontarollo che ha sposato già da più di 10 anni il progetto rescue project. Infatti tutte le sue guide sono abilitate al soccorso sono giornate e offrono un livello di sicurezza altissimo.

Sede in Liguria: CENTRO SPORT AVVENTURA di Walter Filattiera canoista e maestro di raftign. Il centro rafting e outdoor è posizionato presso il paese di Borghetto sul Vara. In prossimità del fiume Vara. Purtroppo anni fa è stato colpito da una forte alluvione che ha visto in prima persona i soccorritori e gli istruttori della scuola sezione Liguria coinvolti nelle manovre di soccorso e salvataggio, in una situazione molto difficile e complessa. Il centro è molto accogliente, ha strutture convenzionate per dormire e per mangiare. Spogliatoi attrezzatura come palestra di arrampicata e fiume molto didattico. L’esperienza dell’instauratore Walter e dei suoi ragazzi in alluvione da un valore aggiunto durante i corsi di soccorso fluviali ed alluvionali.

Sede in Piemonte: RESCUE PROJECT PIEMONTE. Con l’istruttore Pietro Geraci. Il centro è in località Pinerolo, con un ristorante e albergo come sede. 2 location per lavorare in fiume una facile e uno complessa. Durante i percorso formativo si nuota e si pera nelle varie zone del fiume per comprendere a pieno le difficoltà del fiume e l’insidie. Pietro guida rafting esperto di canyoning, guida hydrospeed, Maestro di salvamento fluviale e istruttore di Rescue Project. Ex militare una tempra fortissima che sa trasmettere ai propri allievi passione e sicurezza.

Sede in Lombardia: CENTRO AQQUA RAFTING di Alberto Vincenzi, guida rafting e maestro. Esperto di canyoning, istruttore di canoa. In questo centro posizionato in riva al fiume Ticino proprio sul campo slalom si possono prendere le tecniche di soccorso e capire le difficoltà nel lavorare in fiume di portata. Qui vengono svolti anche i corsi specifici per il soccorso con ausilio di acqua bike. Il centro ha spogliatoi, ristoranti convenzionati e tutto il necessario come aule didattiche etc.. per svolgere i corsi al meglio e offrire sicurezza e didattica come qualsiasi centro Rescue Project.

Sede in Toscana: CENTRO RAFTIGN ROCKONDA Questo centro è gestito da ragazzi con passione e voglia di lavorare professionalmente. Il centro posizionato in riva al fiume Lima ha un’aula didattica, un fiume che si presta molto per imparare le tecniche di sicurezza e autosoccorso. Il Centro dal 2015 è diventato un centro di riferimento Rescue Project dove poter svolgere i corsi. Rockonda è un centro rafting e Outdoor, ha attrezzatura nuova e lavorano come guide rafting e istruttori di canoa. Garantendo sicurezza e professionalità.

Sede in Lazio: CENTRO VIVERE L’ANIENE Un centro dove accoglienza buon umore vi travolgeranno. Il team fatto da più di 20 guide sono altamente professionali e serie. La sede in riva al fiume sul campo slalom Aniene è un centro meraviglioso tutto a sassi, un vecchio mulino ristrutturato. 2 palestre di arrampicata una indoor e l’altra outdoor. Il fiume con il suo campo slalom si presta per imparare le tecniche di sicurezza fluviale in un contesto protetto e sicuro. LE strutture sono ottime, spogliatoi, aule didattiche. I ragazzi sono tutte guide rafting e hanno acquisito il brevetto di tecnico soccorritore fluviale rescue project, + conduzione raft rescue project + bls -D in ambienti ostili. Il loro percorso formativo garantisce sicurezza e professionalità a tutti quelli che si appoggeranno a loro per scendere in fiume.

Sede in Calabria: CENTRO CANOA E RAFTING LAO POLLINO Un centro in prossimità del fiume Lao nel paese di Laino Borgo. Un centro bene strutturato. Area parcheggio e sosta camper, bar, palestra, aula didattica. Il fiume si presta per imparare le tecniche di sicurezza e c’è anche la possibilità di scendere nel fiume Lao nel tratto delle gole. LE guide hanno svolto il percorso di formazione rescue project acquisendo il brevetto di soccorso come tecnici. Il centro è un luogo molto accogliente dove, professionalità e ospitalità sono di casa.

Per informazioni e prenotazioni

CONTATTACI!
Contattaci!
X