Corso Monitoraggio Argini

[cs_section style=”margin: 0px; padding: 45px 0px; “][cs_row style=”margin: 0px auto; padding: 0px; ” inner_container=”true”][cs_column style=”padding: 0px; ” fade_animation=”in” fade_animation_offset=”45px” fade_duration=”750″ type=”1/1″][cs_text]PROGRAMMA CORSO

AUTOSOCCORSO e SOCCORSO FLUVIALE

Corso base

2 giorni

Le due giornate di formazione, prevendono lo svolgimento di un programma abbastanza corposo, orientato alla sensibilizzazione ed all’avvicinamento al mondo del salvamento fluviale ed alluvionale. Sarà data importanza alle manovre di autosoccorso e soccorso veloce,

TOTALE 16-18 ORE

 

PRIMA GIORNATA
8:30 12:30 Presentazione del corso

parte teorica:

·      Analisi di scenari da basso ad alto rischio

·      Priorità

·      Il fiume, le correnti, il nuoto in fiume

·      Comunicazioni

·      Attrezzatura

·      Nozioni base di primo soccorso

·      Analisi del territorio

·      Lancio di corda

12:30 13:30 Pausa
13:30 17:30 Prove pratiche di autosoccorso e di soccorso da basso ad alto rischio

Prove pratiche di nuoto

17:30 18:30 Considerazioni ed analisi sull’andamento della prima giornata di corso.

De briefing con cenni sulla psicologia dell’emergenza

Chiusura della prima giornata

 

SECONDA GIORNATA
8:30 12:30 ·      Nozioni base di nodi ed ancoraggi

·      Uomo al guinzaglio

·      Zip veloce

·      Attrezzature di una squadra di soccorso

12:30 13:30 Pausa
13:30 17:30 Fondamenti di tecniche di autosoccorso e di soccorso in acqua mossa utilizzando tutte le procedure acquisite nel corso

Prove pratiche di caduta in acqua- autosoccorso e soccorso

17:30 18:00 Considerazioni ed analisi complessiva delle due giornate – Debriefing

Somministrazione del questionario

Chiusura del corso

Rilascio attestati

 

 

Obiettivi

Alla fine del corso i partecipanti saranno in grado di:

  • Conoscere ed utilizzare i nodi di base
  • Analizzare gli scenari di un intervento
  • Distinguere e riconoscere gli scenari a basso ed alto rischio
  • Conoscere ed usare i principali segni di comunicazione in fiume
  • Conoscere le principali tecniche di autosoccorso e di soccorso
  • Conoscere ed usare le attrezzature fluviali per il soccorso

 

 

 

Materiali

Ogni studente dovrà avere a disposizione:

  1. una salopette di neoprene da 3 o 5 mm ( a seconda della stagione) con giacca d’acqua o bolero
  2. un paio di stivaletti in neoprene a suola semirigida. In alternativa si possono usare delle scarpe da ginnastica a suola scolpita o da trekking leggere da abbinare con dei calzari di neoprene;
  3. un casco omologato per uso fluviale con cinturino sottogola a sgancio rapido;
  4. un aiuto al galleggiamento (salvagente) omologato di taglia idonea dotato di imbraco addominale a sgancio rapido con dissipatore di tensione

Possibilità di noleggio attrezzatura per chi non la avesse a disposizione

CONTATTI

Per ulteriori informazioni potete contattarci all’indirizzo

info@rescueproject.it.

oppure al numero di telefono

329.2743226

[/cs_text][/cs_column][/cs_row][/cs_section]

Per informazioni e prenotazioni

CONTATTACI!
Contattaci!
X