Dissipatori cosa da sapere!!

oggi vorrei dare alcune informazioni sui dissipatori.Nessun testo alternativo automatico disponibile.
Prima di tutto capiamo cosa è. Nei salvagenti che si usano in fume, tranne quelli da slalom e rodeo i modelli hanno un imbraco di emergenza.
Questo imbraco non è per il verticale è per le manovre che si fanno in fiume su un piano orizzontale.
Tutti i salvagenti per il soccorso hanno questo imbraco. Ovvero una fettuccia ruvida o liscia come il materiale delle cinture di sicurezza delle macchine, passa nei passanti del salvagente allo stesso modo di come la cintura dei pantaloni passa nei jeans.

Una volta che la fettuccia avrà fatto tutto il giro della schiena ritornerà sul petto dove troverà una placchetta tipo piastrina alpinistica a 2 buchi e clip di plastica.

A cosa serve? serve per imbracarsi nell’uomo al guinzaglio, serve per attaccarci la coda di vacca. Insomma è un sistema di sicurezza che trattiene ma rispetto all’imbraco da montagna che non puoi toglierti, in fiume è l’esatto contrario. Tirando la clip di plastica tramite cordino la fettuccia scivolerà via e il soccorritore sarà svincolato dalla corda.
Perché deve funzionare così? Perchè in fiume il rischio che le corde si incastrino è alto, o ad esempio che un canoista nel recuperare una canoa tramite coda di vacca, può capitare che la canoa si incravatti, mettendo in pericolo il soccorritore. Aprendo l’imbraco velocemente tramite la clip questo problema si risolve facilmente.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.COSA DOVETE STARE ATTENTI:
1 Ci sono dei salvagenti sopratutto quelli in dotazione ai vigili del fuoco che hanno il dissipatore a destra e la clip a sinistra.
A me durante i corsi è successo questo tipo di incidente:
uomo al guinzaglio con fettuccia che passava su entrambi i buchi della piastrina. L’operato al guinzaglio in acqua muovendosi a fatto andare in battuta la piastrina con la clip di plastica. Quando il soccorritore ha svincolato non è riuscito a farlo perchè il dissipatore era entrato nella clip impedendo l’apertura.
Quel tipo di incidente accadeva frequentemente con salvagenti di 6-8 anni fa della nuova generazione.
Ora fanno il dissipatore più grandi della clip rendendo più difficile questo problema. Ma comunque può capitare.
CONSIGLIO di fare solo un passaggio con la fettuccia sul buco del dissipatore più esterno. In questo modo avrete metà dissipatore sotto la clip e non nella clip.
La media più del 40 % aveva questo problema.

2 Altri salvagenti hanno questo problema. La fettuccia dell’imbraco non è cucita da nessuna parte. Ovvero puoi togliere completamente l’imbraco dal salvagente.
Se avete un modello così o altri modelli dove al fianco della clip c’è una passante grande tipo tasca, dovete starci attenti. Quello che può succedere è che la clip si infili sotto la tasca. Nel momento che volete tirare non riuscite ad aprirla. 15 % di incidenti

3 non tutte le cinture sono uguali.
Il materiale con il quale vengono fatte può essere liscio o ruvido.
Questo vuol dire più o meno attrito.
Riassumendo se una ragazza che pesa 50 kg fa un soccorso con coda di vacca o uomo al guinzaglio e la corda si incastra ditetro ad un sasso. Nel momento che aprirà l’imbraco c’è il rischio che non ci sia abbastanza forza per dissipare, ma abbastanza forza per tenere sotto la ragazza.
Non vuol dire che chi pesa 100 kg è fuori pericolo. Infatti se vi buttate su un 5° grado ma la corda si incastra attorno al sasso, voi vi troverete con la corda che in autonomia vi recupera lasciandovi tra il deflettore e la morta. Poca pressione clip può non funzionare.
Quindi dovete sapere come usare il materiale correttamente.
30% di incidenti

Nessun testo alternativo automatico disponibile.4 Dissipatori che non dissipano. hanno fatto un salvagente da soccorso con il dissipatore che volontariamente non dissipa.
Questo avviene se si fanno due passaggi. Viene usato nel soccorso su canali con rive inclinate e ripide dove esiste il rischio caduta in acqua. In quel conteso usano questo sistema per evitare che muovendosi con il braccio si apra accidentalmente la clip di plastica cadendo in acqua.
LA DOMANDA E’: quanti di voi leggono le istruzioni del salvagente? 10% questa casistica è più bassa perchè ci sono pochi modelli con questa caratteristica.

5 Clip che non si chiude bene o che si apre troppo facilmente.
Anche qui è un dettaglio di come ci si allaccia il PFD. Capita che non chiudiate bene la clips pagaiando muovendovi il gomito tocca la clip e vi trovate senza essere imbracati.
Immaginate se fate un soccorso in buco dove dovete essere tirati fuori se si apre accidentalmente passate i guai. 40%

6 Persone che non usano il dissipatore. Il dissipatore va usato. Chiaramente va usato con le giuste nozioni. La clip non ha una tenuta sufficiente. 30%

Nessun testo alternativo automatico disponibile.7 dissipatore troppo spostato sul lato.
Se avete mai nuotato con muta da 5 mm. con sotto magari bolero, maglietta o avete poca elasticità muscolare.
Insomma se avete poca mobilità e avete il dissipatore sul lato destro. Arrivarci con la mano destra è facile ma se dovete usare la sinistra è molto difficile. Anche perchè non dovrete tirare ma dovrete spingere la clip.

Durante i corsi noto che molti non hanno idea di come allacciarsi il salvagente e di cosa bisogna stare attenti. La cosa peggiore è che sono convinti di avere l’imbraco che funziona, ma tutti funzionano e tutti vanno bene bisogna sapere pro e contro e come usarli.

X