Kayak Test

Questa settimana sono riuscito a provare 4 canoe:

1 ZET TORO

Un kayak molto interessante. La seduta molto conferitovelo anche per uno come me piccolino la Toro mi ha dato modo di sedermi in maniera subito molto comoda. I premi cosce comodi e sicuri. La linea della barca molto carina. In acqua veloce Kayak Testma non troppo, un kayak che sul facile bisogna lavorarlo un pò non molto divertente. In morta sempre sul facile 3-3+ bisogna farla entrare in morta con una discreta velocità altrimenti non gira così facilmente. La coda sostiene e il fianco da sicurezza. Il fondo super piatto si può fare dei surf ovunque.  Appena ho provato questa canoa mi ha dato l’idea di un bulldozer. Passa ovunque. Facile e molto gestibile. Uno dei kayak più facili che ho mai provato. Il fondo così largo da una grossa stabilità e anche il fianco sostiene alla grande. Sono entrato in buchi di traverso su rapide di 4 grado  mi sono sempre sentito sicuro della barca. Il rocker non esagerato o meglio la punta è alta ma il naso si alza in 30 cm. Non vuol dire che sia negativo. Nel complesso devo dire barca facile, poco divertente sui 2° e 3° molto divertente dal 4 in su. Canoa comoda consigliata per chi deve navigare cose abbastanza difficile o deve lavorare come safety kayak che spesso ha bisogno di lavorare con persone attaccate in coda o con una mano sola sulla pagaia.
Un Kayak che acquisterei sicuramente. 

2 PYRANHA MACHNO

Premetto che questa barca l’ho provata per trovare alcune differenze con la 9r che ho usato per 2 anni. Le aspettative erano alte dato dal fatto che secondo il mio la 9r è stata la barca più bella che ho mai avuto.
Appena salgo mi accorgo che la punta non mi da l’idea di essere molto lunga, e infatti quando la guido mi accorgo che rispetto alle ultime barche di nuova generazione che spesso vengono guidate con timonate e lavorate sulla parte in coda, questa invece si guida bene spostando la punta lavorando sulla sono anteriore del Kayak. Sicuramente meno stabile della Toro, la coda sostiene molto, risponde velocemente in morta. Non così veloce come la sorella 9r ma comKayak Testunque risponde bene. La seduta comoda ma non da farmi impazzire. Devo dire che l’ho provato con un’impostazione per me poco favorevole, avendo i premi coscia troppo arretrati che non mi facevano alzare bene il fianco della barca. La canoa risulta sicuramente più facile della 9r ma anche a mio avviso meno divertente forse proprio perchè più facile. Una barca nata per aumentare la stabilità e la sicurezza. Ci sono riusciti ma devo dire che questa barca non mi ha fatto impazzire, pensavo che fosse la barca migliore con i pregi della 9r ma con alcune migliorie. In realtà non ho trovato grosse migliorie certo la coda molto più stabile ma anche molto meno divertente e gestibile. Conclusione barca bella ma sui 5 gradi non scenderei sui fiumi facili userei la 9r perchè più divertente. Non mi ha convinto così tanto. Non la comprerei.
Come dice una canzone in voga in questi giorni:  alla domanda come va il kayak? BENE MA NON BENISSIMO.

 

3 LIQUIDLOGIC JEFE PICCOLA

Barca piccola, facile gestibile. Liquidlogic raramente fa errori sulle canoe. Questa una barca divertente un fondo leggermente rotondo ma anche stabile e facile da condurre, in morta se si è capaci di usarla èKayak Test anche veloce. Meno veloce invece sulle pagaiate e in discesa mentre molto buna in surf e nel muoversi in fiume tra un sasso e l’altro. Una canoa che comunque fa mantenuta sempre un pò più veloce dell’acqua. La coda facile ma per i miei gusti personali mi piace una coda un pò più cattiva, semplicemente per avere più velocità. Una buona canoa niente di eccezionale ma barca bella per creek. Facile ma divertente che trasmette la corrente. Non so se la comprerei perchè credo che sul mercato ad oggi ci siano barche migliori.

4 GANGASTA WAKA 

Kayak Gangsta, una canoa da capire. Stabile ma non così stabile come la toro. Rocker buono veloce anche troppo quando si fanno creek difficili. Un sbarca per divertente anche sul facile, necessita di un pò di utilizzi prima di capirla. La seduta comoda ma anche lei non eccezionale. La coda è la parte principale di questa barca. Se non si sanno fare delle buone timonate e non si Sto arrivando! lavorare in coda questa barca verrà usata male. Una canoa divertente sul facile Kayak Teste molto aggressiva sul difficile. Delle 3 Waka che ho avuto Tuna 1 Tuna 2 e questa devo dire che forse è la più bella. L’eskimo leggermente più facile che con la Tuna 1 ma ancora non molto facile, sconsigliato per chi fa fatica a fare  l’eskimo. Una canoa facile ma anche divertente, in morta gira bene e la gestione del busto diventa importante. Per saperla usare bene richiede tecnica e corrette velocità di ingresso sia in morta che in rapida. La comprerei SI infatti ce l’ho. La ricomprerei si. Di questo test due sono le barche che comprerei senza dubbi: Toro e Gangasta. 2 canoe simili ma diverse.  Tra le due comprerei la Gangsta semplicemente perchjè più divertente sui 3-4 gradi,  comprerei la toro se navigassi 5 tutti i giorni.

Per informazioni e prenotazioni

CONTATTACI!
Contattaci!
X