Come può fare una squadra di soccorso, per poter “ben funzionare”? Come mai, nella maggior parte dei casi, si rientra da un intervento con qualche dissapore o arrabbiatura, perchè il compagno non ha fatto correttamente le cose o non ha capito cosa intendevamo dire? O ancora, perchè sono sempre io che devo stare alla radio, solo perchè arrivo sempre per primo?
Queste e molte altre sfumature dell’agire di squadra, non sono altro che dinamiche che si creano all’interno delle organizzazioni e che molto spesso sono difficili da modificare, anche quando ci si rende conto che sono contro produttive.
La conoscenza dell’esistenza di questi processi, è un elemento molto utile da introdurre nella formazione delle squadre di soccorso, poichè permette di sviluppare l’osservazione su dinamiche e meccanismi radicati, che necessitano di essere modificati per il miglioramento del lavoro e del clima di squadra.

X